Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La borsa svizzera rimane orientata al ribasso: alle 15.20 l'indice dei valori guida SMI segnava 8990,36 punti, in flessione dello 0,77% rispetto a ieri, mentre il listino globale SPI perdeva lo 0,68% a 9148,51 punti.

L'indice SMI è così tornato sotto i 9000 punti: non succedeva da metà maggio. La seduta si presenta peraltro povera di impulsi sul fronte congiunturale e aziendale. I futures fanno ritenere che Wall Street aprirà debole.

La mancata soluzione del rebus greco continua a incidere negativamente sul mercato: la prospettiva di una possibile bancarotta di Atene induce infatti gli investitori a ridurre i rischi. Nel contempo proseguono le tensioni sui mercati valutari, mentre il calo dei corsi delle obbligazioni ha spinto al rialzo i rendimenti, cosa che rende progressivamente meno attraenti le azioni.

Per quanto riguarda i singoli titoli trascinano in ribasso il listino soprattutto i farmaceutici Novartis (-1,27%) e Roche (-1,11%), mentre limita le perdite il terzo peso massimo difensivo, Nestlé (-0,36%). In rosso sono anche i bancari UBS (-0,30%), Credit Suisse (-1,42%) e Julius Bär (-0,10%), come pure gli assicurativi Swiss Re (-0,47%) e Zurich (-0,99%).

In ordine sparso si presentano i valori maggiormente dipendenti dalla congiuntura quali ABB (invariata), Adecco (+0,88%), Geberit (-0,09%) e Holcim (-1,47%). Fra i pochi titoli in positivo va menzionata Swatch (+1,57%), che nel segmento del lusso si muove oggi con altro carburante rispetto a Richemont (-1,02%): va comunque rilevata la debole performance dall'inizio dell'anno.

Nel mercato allargato sono stati male accolti i risultati annuali di Burckhardt Compression (-7,03%). Cosmo Pharmaceuticals (+1,99%) ha annunciato lo sbarco in borsa della filiale Cassiopea.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS