Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Borsa svizzera amplia le perdite

La borsa svizzera ha ampliato le perdite in mattinata, sulla scia dei timori per l'economia mondiale: alle 11.40 l'indice dei valori guida SMI segnava 8632,05 punti, giù del 2,18% rispetto a ieri, mentre il listino globale SPI perdeva il 2,05% a 8800,28 punti.

Indicatori congiunturali deludenti concernenti la Cina hanno scatenato una nuova ondata di vendite sulle piazza asiatiche, con conseguenze anche in Europa, nonostante alcuni buoni dati macro del vecchio continente, a partire dalla disoccupazione in Germania.

Per quanto riguarda i singoli titoli stanno affossando il listino i pesi massimi Nestlé (-1,96%), Novartis (-2,59%) e Roche (-2,61%). Gli ordini di vendita interessano anche i bancari UBS (-2,75%) e Credit Suisse (-2,47%). Arretra meno ABB (-1,12%), mentre in controtendenza è solo Transocean (+0,38%).

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.