Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Si appesantiscono i listini della Borsa svizzera, che hanno già aperto la seduta in calo. Alle 11.20 l'SMI cede lo 0,86% a 8'337.61 punti, l'SMI lo 0,93% a 8'252.27 punti.

Venerdì scorso, mentre la piazza zurighese era chiusa per la Festa nazionale, i mercati europei e americani avevano in parte chiuso in netta flessione a causa delle tensioni internazionali, di conti aziendali deludenti e del default dell'Argentina.

Tra le blue chip elvetiche in forte calo Givaudan (-1,81%), UBS (-1,66%, al livello più basso dal giugno 2013), ABB (-1,62%), Swiss Re (-1,10%), Richemont (-1,04%) e Nestlé (pure -1,04%). Incidono sul listino anche gli altri due pesi massimi difensivi: Roche cede lo 0,76%, Novartis lo 0,57%.

Sul mercato allargato da segnalare che Evolva, la quale ha annunciato oggi il rilevamento dell'azienda britannica Prosarix, perde l'8,46%.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS