Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ZURIGO - Sospinta dalle previsioni più ottimiste sull'evoluzione congiunturale per la Svizzera emesse oggi dalla Segreteria di Stato dell'economia e dalla chiusura positiva della borsa americana, la Borsa svizzera ha aperto stamane al rialzo. Verso le 09.10, l'indice dei titoli guida SMI guadagnava lo 0,50% a 6859,14 punti. In crescita anche l'indice allargato SPI, che avanza dello 0,45% a 5966,2 punti. Tutti i titoli del listino principale, tranne Synthes, evolvono in territorio positivo.
Partenza al rialzo per gli indici a Milano. Il Ftse Mib sale dello 0,27% a 22.442 punti, mentre il Ftse All Share avanza dello 0,32% a 22.944 punti. Esordio positivo anche per Londra col FTSE 100 in crescita dello 0,23% a 5.606,45 punti. Il Dax a Francoforte è invece in progresso dello 0,54% a 5.935,19 punti. A Parigi, l'indice CAC 40 sale dello 0,61% a 3.914,39 punti. Gli scambi dovrebbero essere contenuti, nell'attesa della decisione sulla Fed sui tassi.
Frattanto, la borsa di Tokyo ha terminato la seduta in territorio negativo (-0,28%). L'indice Nikkei si è attestato a quota 10.721,71, con una perdita di 30,27 punti rispetto alla chiusura di ieri, in scia anche della risalita dello yen sulle principali valute internazionali.
Chiusura positiva invece per Wall Street dove l'indice Down Jones a fine seduta ha segnato un +0,16% a 10.642,15 punti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS