Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Avvio di seduta debole per la Borsa svizzera: attorno alle 9:20 l'indice SMI dei titoli guida scambi segna 8'393,99 punti, in arretramento dello 0,19% rispetto alla chiusura di venerdì, mentre l'indice complessivo SPI cede lo 0,23% a quota 8'301,73.

Apertura invece al rialzo per le maggiori borse europee. Londra in rialzo dello 0,25%, Francoforte a +0,13% e Parigi che avanza dello 0,48%. In rialzo anche Piazza Affari di Milano, dove il Ftse MIb ha avviato le contrattazione in progressione dello 0,7%.

Le borse asiatiche hanno generalmente chiuso la seduta in rialzo, confortate dal piano di salvataggio da 4,4 miliardi del Banco Espirito Santo. Tutti positivi i listini con l'eccezione di Tokyo (-0,31%), appesantita dai titoli finanziari, e Sydney (-0,28%).

Venerdì Wall Street ha chiuso la settimana in territorio negativo con il Dow Jones in contrazione dello 0,41%, il Nasdaq a -0,39% e lo S&P 500 in perdita dello 0,3%.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS