Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Avvio di seduta in flessione per la Borsa svizzera: alle 09.15 l'SMI perde lo 0,43% a 8'626.93 punti, l'SPI lo 0,38% a 9'698.29 punti.

Partenza negativa anche per le principali piazze europee, con il FTSE 100 di Londra che nei primi scambi scendeva dello 0,20% a 7.334,22 punti, il DAX di Francoforte dello 0,15% a 12.137,57 punti, il CAC 40 di Parigi dello 0,21% a 5.090,48 punti e il FTSE Mib di Milano dello 0,43% a 19.918 punti.

Stamani la Borsa di Tokyo ha terminato le contrattazioni in calo per il terzo giorno consecutivo, a causa della rivalutazione costante dello yen sul dollaro e il protrarsi dell'instabilità a livello geopolitico. L'indice Nikkei ha ceduto lo 0,68% a quota 18.426,84.

Chiusura in territorio negativo ieri sera anche per Wall Street. Il Dow Jones ha perso lo 0,29% a 20'591,86 punti, il Nasdaq lo 0,52% a 5'836,16 punti e lo S&P 500 lo 0,38% a 2'344,80 punti.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS