Navigation

Borsa svizzera apre in flessione

Questo contenuto è stato pubblicato il 25 novembre 2011 - 09:28
(Keystone-ATS)

Avvio negativo oggi per la borsa svizzera. Verso le 09.20, l'indice dei titoli guida SMI perdeva lo 0,18% a 5347,58 punti. Sul mercato allargato, l'SPI cedeva lo 0,21% a 4848,16 punti. Sugli scambi pesa il mancato accordo di ieri sugli eurobond tra Germania, Francia e Italia.

Inizio di seduta stabile a Milano col Ftse Mib invariato a quota 13.920 punti. A Francoforte, il Dax è appena sopra la linea: +0,09% a 5.433,30 punti. A Londra, l'indice Footsie-100 cede invece lo 0,44% a 5.104,26 punti. Esordio stabile a Parigi (+0,02%).

Il mancato accordo sugli eurobond ha mantenuto alta la tensione sul debito pubblico del vecchio continente facendo scivolare, per il terzo giorno consecutivo, le principali borse di Asia e Pacifico in chiusura di settimana. Tokyo ha ceduto lo 0,06% a 8160,01 punti. Ieri la borsa di New York era chiusa per Thanksgiving.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?