Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Avvio in flessione oggi per i listini alla Borsa svizzera, nonostante la chiusura positiva di Wall Street: verso le 09.10, l'indice SMI delle blue chip cedeva lo 0,35% a 9143,38 punti. Sul mercato allargato, l'SPI perdeva lo 0,39% a 10'853,16 punti.

Apertura in calo anche sulle principali piazze europee. A Piazza Affari a Milano, l'indice Ftse Mib arretrava dello 0,11% a 20.713 punti. A Parigi, l'indice CAC 40 lasciava sul terreno lo 0,36% a 5.471,88 punti. Il DAX a Francoforte perdeva lo 0,10% a 12.275,07 punti. A Londra, il FTSE-100 ha aperto in flessione dello 0,24% a 7.492,54 punti.

Borse asiatiche ancora sotto pressione. A pesare sui mercati sono ancora i rischi legati alla guerra commerciale fra Stati Uniti e Cina. Tokyo ha chiuso in calo dello 0,56% a quota 23.975,62 punti.

Chiusura in territorio positivo ieri sera per Wall Street, con il Dow Jones che ha aggiornato i suoi massimi storici. Il Dow Jones è salito dello 0,22% a 26.831,73 punti, il Nasdaq dello 0,32% a 8.025,09 punti e lo S&P 500 ha messo a segno un progresso dello 0,07% a 2.925,54 punti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS