Apertura in segno positivo per la Borsa svizzera, dopo la giornata di ieri ricca di dati aziendali: alle 09.15 lo SMI segna +0,27%, a 6.724 punti. L'indice allargato SPI è a +26%, a 6.031 punti.

Quanto alle borse del Vecchio continente, Piazza Affari di Milano ha aperto in rialzo, con il Ftse Mib a +0,19% a 23.222 punti e il Ftse All share a +0,18% a 23.782 punti. In moderato rialzo anche Parigi (+0,37%), Francoforte (+0,17%) e Londra (+0,12%).

La borsa americana ha chiuso ieri in leggero rialzo, con il Dow Jones a +0,24% e il Nasdaq a +0,21%. Poco mossa quella di Tokyo (+0,06%), dopo una seduta condizionata dalle nuove tensioni in Medio Oriente e dalle notizie macroeconomiche Usa. Seduta positiva per le asiatiche, con Taiwan che annuncia una crescita economica più veloce delle previsioni e le imprese che alzano le previsioni sugli utili.

L'euro apre sui mercati europei poco sotto 1,36 dollari, mentre sale il franco svizzero: a 0,9493 sul dollaro e 1,2917 sull'euro.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.