Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La borsa svizzera ha aperto le contrattazioni in rialzo con l'indice SMI dei titoli guida che dopo i primi scambi segna 8.440.13 punti, in progressione dello 0,42%, mentre l'indice complessivo SPI sale dello 0,15% a quota 8.203.98.

Stabile in avvio di seduta Londra (FTSE-100 -0,01% a 6.622,23 punti), mentre sono di segno positivo Milano (Ftse Mib +0,52% a 22.103 punti), Francoforte (Dax +0,15% a 9.525,07 punti) e Parigi (CAC 40 +0,18% a 4.444,02 punti).

La borsa di Tokyo stamane ha chiuso in calo, con l'indice Nikkei in arretramento dell'1,36% a 14.606,88 punti. Stessa tendenza negativa per Wall Street, specialmente per il Nasdaq da cui gli investitori hanno preferito disimpegnarsi considerando i titoli tecnologici al momento sopravvalutati.

Il Dow Jones ha perso l'1,02% a quota 16.245,87; il Nasdaq ha ceduto l'1,16% a 4.079,75 punti e lo Standard & Poor's 500 è sceso dell'1,08% a 1.845,04 punti.

SDA-ATS