Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Partenza positiva per la Borsa svizzera: alle 9.25 l'indice principale SMI avanza dello 0,30% a 9'415,67 punti, mentre il listino allargato SPI progredisce dello 0,29% a 9'540,53 punti.

Stamani l'indice Nikkei della Borsa di Tokyo ha terminato gli scambi con un +1,08% a 20'522,83 punti, complice da un lato l'ottimismo dello scenario tracciato dalla Federal Reserve sulle prospettive dell'economia americana - mentre non sono state fornite indicazioni chiare circa i tempi di un aumento dei tassi - e dall'altro la produzione industriale nipponica di giugno (+0,8%), più forte delle attese.

Chiusura in territorio positivo ieri sera anche per Wall Street: il Dow Jones è salito dello 0,69% a 17'751,39 punti, il Nasdaq dello 0,44% a 5'111,73 punti e lo S&P 500 dello 0,73% a 2'108,57 punti.

Oltre a Zurigo, stamani hanno iniziato bene la seduta anche le principali piazze europee: nei primi scambi a Londra il FTSE 100 progrediva dello 0,64% a 6'673,21 punti, a Francoforte il DAX cresceva dello 0,83% a 11'305,46 punti, a Parigi il CAC 40 avanzava dello 0,63% a 5'049,24 punti mentre a Milano il FTSE MIb segnava +0,57% a 23'380 punti.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS