Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Partenza positiva oggi per la Borsa svizzera: alle 9.20 l'indice principale SMI avanza dello 0,44% a 8'640.18 punti, l'SPI dello 0,39% a 8'844.09 punti. Subito in forte rialzo Roche (+1,14%), che ha presentato il giro d'affari realizzato nei primi nove mesi.

Avvio in calo invece per le principali piazze europee, con il FTSE 100 che arretra dello 0,33% a 6.327 punti a Londra, il DAX che sgena un ribasso dello 0,41% a 10.196 punti a Francoforte, il CAC 40 che cede lo 0,3% a 4.681 punti a Parigi e il FTSE Mib che perde lo 0,23% a 22.119 punti a Milano. Nel primo pomeriggio è prevista la decisione della Banca centrale europea sui tassi d'interesse.

Stamani a Tokyo il Nikkei ha perso lo 0,64% a 18.435,87 punti, appesantito dall'incertezza sulle mosse che le banche centrali decideranno in Europa, Usa e Giappone. Chiusura in territorio negativo ieri sera anche per Wall Street: il Dow Jones ha perso lo 0,28% a 17.168,61 punti, il Nasdaq lo 0,84% a 4.840,117 punti e lo S&P 500 lo 0,58% a 2.019,01 punti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS