Navigation

Borsa svizzera apre in rialzo

Questo contenuto è stato pubblicato il 15 novembre 2019 - 09:22
(Keystone-ATS)

Apertura positiva per la borsa svizzera: alle 09.20 l'indice dei valori guida SMI segnava 10'290,66 punti, in progressione dello 0,56% rispetto a ieri, mentre il listino globale SPI guadagnava lo 0,53% a 12'435,57 punti.

Gli investitori hanno reagito positivamente alle dichiarazioni da Washington del consigliere economico Larry Kudlow, secondo cui avrebbero fatto progressi le trattative con Pechino per un accordo sui dazi.

L'avvio di seduta è positivo anche sulle altre piazze europee. Nel dettaglio vanno segnalate Francoforte (Dax +0,50% a 13'245,52 punti), Milano (Ftse Mib +0,42% a 23'582,65 punti), Londra (Ftse 100 +0,43% a 7323,77 punti) e Parigi (Cac 40 +0,54% a 5933,07 punti).

Stamani la borsa di Tokyo ha terminato gli scambi in aumento, con il Nikkei che ha segnato un progresso dello 0,77%, a quota 23'319,70. Seduta piatta invece a Wall Street: ieri sera il Dow Jones è sceso dello 0,01% a 27'781,96 punti, il Nasdaq ha perso lo 0,04% a 8'479,02 punti, mentre lo S&P 500 è avanzato dello 0,09% a 3'096,85 punti, segnando un nuovo record storico.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.