Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Avvio di seduta negativa per la Borsa svizzera, con l'indice SMI dei titoli guida che dopo i primi scambi segna 8.379.44 punti, in flessione dello 0,35%, mentre l'indice complessivo SPI cede lo 0,38% a quota 8.238.61.

Deboli pure Londra (FTSE-100 -0,21% a 6.688,96 punti), Francoforte (Dax -0,77% a 9.474,79 punti), Milano (Ftse Mib -0,47% a 21.716 punti) e Parigi (CAC 40 -0,33% a 4.479,54 punti).

Stamane la Borsa di Tokyo ha terminato le contrattazioni a +0,17%, limando i guadagni iniziali a causa della crisi in Ucraina e del ciclo di dati trimestrali. L'indice Nikkei è salito di 24,27 punti, a quota 14.429,26.

Chiusura in altalena, ieri sera, per Wall Street. Il Dow Jones è rimasto invariato a 16.502,5 punti, il Nasdaq è avanzato dello 0,52% a 4.148,34 punti, mentre lo S&P 500 ha guadagnato lo 0,2% a 1.878,7 punti.

SDA-ATS