Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Borsa svizzera apre incerta

Avvio sulla parità oggi per la Borsa svizzera. Alle 09.15 l'indice principale SMI avanza dello 0,06% a 8'904.52 punti mentre quello allargato SPI cede lo 0,02% a 10'245.41 punti.

Subito sotto pressione Nestlé (-2,61%), la quale ha annunciato stamattina di aver registrato nel 2017 un utile netto in calo del 15,8% su base annua a 7,2 miliardi di franchi. Il giro d'affari è aumentato dello 0,4% a 89,8 miliardi. La performance è inferiore alle attese degli analisti.

Partenza più solida per le principali piazze europee, con il FTSE 100 di Londra che nei primi scambi saliva dello 0,42% a 7.244,31 punti, il DAX di Francoforte che cresceva dello 0,70% a 12.425,45 punti, il CAC 40 di Parigi che progrediva dello 0,57% a 5.195,06 punti e il FTSE Mib di Milano che segnava un +0,46% a 22.536 punti.

Stamani la Borsa di Tokyo ha terminato gli scambi in sostenuto rialzo, trainata dalla chiusura positiva degli indici azionari statunitensi e malgrado la rivalutazione dello yen. L'indice Nikkei segna un aumento dell'1,47%, a quota 21'464,98.

Ieri sera a Wall Street il Dow Jones ha chiuso salendo dell'1,03% a 24'893,49 punti, il Nasdaq è avanzato dell'1,86% a 7'143,61 punti mentre lo S&P 500 ha messo a segno un progresso dell'1,34% a 2'698,63 punti, nonostante il tasso d'inflazione sia salito più delle attese in gennaio.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.