Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ZURIGO - Avvio prudente per la borsa svizzera stamattina. Verso le 09.15, l'indice dei titoli guida SMI segnava un guadagno marginale dello 0,03% a 6473,64 punti. Il listino allargato SPI avanzava anch'esso dello 0,03% a 5706,93 punti.
Piazza Affari a Milano ha aperto in terreno negativo la seduta. Il Ftse All Share cede lo 0,03% a 21.532 e il Ftse Mib lo 0,06 a 20.990 punti. A Francoforte, l'indice ha avviato le contrattazioni in equilibrio. La borsa di Londra ha aperto in leggera progressione con l'indice Ftse-100 in crescita dello 0,08% a 5.548,89 punti. Apertura in lieve aumento anche a Parigi, col Cac 40 a 3.767,38 punti, in rialzo dello 0,23%.
La borsa di Tokyo ha chiuso la seduta in calo dello 0,24%, scontando l'attesa sul voto alla presidenza del partito Democratico (DpJ), al potere dallo scorso settembre, e l'impennata dello yen contro il dollaro, sceso ai nuovi minimi degli ultimi 15 anni. L'indice Nikkei, molto volatile per l'intera seduta, si è attestato a quota 9.299,31.
Wall Street ha chiuso ieri decisamente in positivo rispetto a venerdì scorso. Il Dow Jones ha guadagnato lo 0,78% assestandosi a 10.544,13 punti. Il Nasdaq è salito dell'1,93% a 2.285,71 punti. Positivo anche lo S&P 500 che è cresciuto dell'1,11% raggiungendo 1.121,91 punti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS