Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Avvio di seduta in calo per la Borsa svizzera in attesa del referendum di domenica in Grecia sul piano di salvataggio. Alle 09.15 l'indice principale SMI cede lo 0,22% a 8'941.40 punti, quello allargato SPI lo 0,23% a 9'071.30 punti.

Partenza debole anche per le principali piazze europee, con l'FTSE 100 di Londra che scende dello 0,22% a 6.616 punti, il DAX di Francoforte che perde lo 0,35% a 11.057 punti e il CAC 40 di Parigi che arretra dello 0,27% a 4.822 punti. A Milano l'FTSE Mib segna +0,01% a 22.619 punti.

Stamani l'indice Nikkei della Borsa di Tokyo ha terminato gli scambi con un +0,08% a 20.539,79 punti. Poco mossa anche Wall Street: ieri sera il Dow Jones è sceso dello 0,16% a 17.730,11 punti, il Nasdaq dello 0,08% a 5.009,21 punti e lo S&P 500 dello 0,04% a 2.076,67 punti. Oggi, vigilia della Festa dell'indipendenza, la piazza americana è chiusa.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS