Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ZURIGO - Esordio invariato stamane per la borsa svizzera, dopo la chiusura negativa delle piazze asiatiche trascinate al ribasso da dati economici americani non eccelsi. Poco dopo le 09.10, l'indice dei titoli guida SMI cresceva dello 0,02% a 6339,26 punti. Sul listino allargato, l'SPI si attestava a 5610,46 punti (+0,01%). Forti acquisti su Swatch (quasi +4%) dopo la pubblicazione di un'ottima semestrale.
A Milano, il Ftse Mib perde lo 0,37% a 21.424 punti, mentre il Ftse All Share cede lo 0,34% a 21.860 punti. Apertura in ribasso anche a Londra, con l'indice Ftse 100 in diminuzione dello 0,36% a 5.377,17 punti. A Francoforte, nei primi scambi l'indice Dax perde lo 0,32% a 6.307,91 punti. A Parigi, il CAC 40 cedeva lo 0,03% a 3.746,56 punti, nonostante i risultati favorevoli di Société Générale e Axa.
La Borsa di Tokyo ha chiuso gli scambi in ribasso del 2,11%, in scia al rafforzamento dello yen e dei rinnovati timori sulla ripresa dell'economia americana. L'indice Nikkei si è portato a 9.489,34 punti.
Chiusura in territorio negativo ieri per Wall Street. Il Dow Jones ha perso lo 0,37% a 10.634,57 punti, il Nasdaq lo 0,52% a 2.283,52 punti e lo S&P 500 lo 0,50% a 1.120,27 punti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS