Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Avvio di seduta positivo per la Borsa svizzera, con l'indice SMI dei titoli guida che dopo i primi scambi segna 8'014,70 punti, in crescita dello 0,66% rispetto a ieri, mentre l'indice complessivo SPI avanza dello 0,59% a quota 8'423,50.

Apertura in rialzo anche per Milano (Ftse Mib +0,70% a 18'141 punti), Francoforte (Dax +0,72% a 9'789 punti), Parigi (Cac 40 +0,57% a 4'430 punti) e Londra (Ftse 100 +0,52% a 4'426 punti).

Stamane la Borsa di Tokyo ha terminato le contrattazioni con un balzo del 4,11%, sfiorando un guadagno di oltre 650 punti a quota 16'746,55, che riporta l'indice Nikkei ai massimi in 3 settimane. I dati incoraggianti dal settore manifatturiero negli Stati Uniti, e la risalita dei prezzi del greggio negli scambi in Asia, hanno stabilizzato l'umore degli investitori e fatto rientrare i timori di una recessione globale.

Chiusura positiva anche per Wall Street. Il Dow Jones ha guadagnato ieri sera il 2,10% a 16'862,30 punti, il Nasdaq è avanzato del 2,89% a 4689,59 punti, mentre lo S&P 500 è salito del 2,3% a 1'977 punti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS