Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Prosegue positiva la seduta della Borsa svizzera, che con il passare delle ore ha ampliato i guadagni. Alle 15.15 l'indice principale SMI sale dello 0,74% a 8'738.14 punti, quello allargato dello 0,75% a 8'932.00 punti.

Tra le blue chip sono sempre in evidenza Transocean (+5,44% grazie al rincaro del petrolio), Givaudan (+4,19% dopo i risultati dei primi nove mesi), Credit Suisse (+2,42%, in recupero dopo le perdite di ieri), nonché il lusso con Richemont (+2,36%) e Swatch (+1,47%) e i ciclici: LafargeHolcim segna una progressione del 2,71%, ABB del 2,17%, Geberit dell'1,14%. Più debole Adecco (+0,68%).

Quanto ai pesi massimi difensivi, Roche avanza dello 0,63%, Nestlé dello 0,20% e Novartis dello 0,17%. In controtendenza solo Actelion (-0,59%), Syngenta (-0,57%) e Julius Bär (-0,06%).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS