Navigation

Borsa svizzera avvio al rialzo

Questo contenuto è stato pubblicato il 19 gennaio 2012 - 09:56
(Keystone-ATS)

Avvio in rialzo oggi per la borsa svizzera, sulla scia delle chiusura positive di New York e Tokyo dopo l'annuncio di ieri dell'FMI di rafforzare i propri mezzi per far fronte alla crisi di eurolandia. Verso le 09.20, l'indice dei titoli guida SMI avanzava dello 0,41% a 6141,26 punti. Sul mercato allargato, l'SPI cresceva dello 0,42% a 5539,17 punti. Forti acquisti sui titoli bancari.

A Milano, piazza Affari ha aperto al rialzo col Ftse Mib che sale dello 0,51% a 15.356 punti e il Ftse All Share dello 0,53% a 16.190 punti. Bene anche Francoforte, con l'indice Dax che avanza dello 0,36% a 6.377,24 punti. La borsa di Londra ha avviato le contrattazioni poco mossa: l'indice Ftse-100 segna un +0,12% a 5.709,98 punti. A Parigi, Il CAC40 cresce dello 0,59% a 3.284,16 punti.

Tokyo ha chiuso la seduta con un netto rialzo dell'1,04%; il mercato ha salutato positivamente l'annuncio dell'FMI di aumentare i propri finanziamenti per far fronte alla crisi dell'euro. Il Nikkei 225 ha guadagnato 89,10 punti portandosi a 8639,68 punti.

Chiusura in territorio positivo ieri sera anche per Wall Street. Il Dow Jones è salito dello 0,77% a 12.578,34 punti, il Nasdaq dell'1,53% a 2.769,71 punti e lo S&P 500 dell'1,11% a 1.307,99 punti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?