Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Borsa svizzera ha terminato la seduta in lieve flessione. Wall Street ha aperto in rialzo, ma poi ha virato in negativo. Il listino principale SMI ha chiuso a quota 8'228.37, in calo dello 0,11%. L'indice allargato SPI è uscito dalle contrattazioni a 7'818.86 punti (-0,01%).

Zurigo, trascinata ieri al ribasso dal tonfo dell'UBS, per la prima parte della giornata si era mossa in territorio positivo. Gli investitori continuano ad attendere con cautela la conclusione della riunione della Federal Reserve. Non ha aiutato il dato inferiore alle attese sulla creazione di impieghi negli USA in ottobre nel settore privato.

UBS, che ieri ha perso quasi l'8%, oggi è in ribasso dell'1,41% (a 17,45 franchi). Quanto alle altre due blue chip bancarie, il Credit Suisse è in discesa dello 0,46% (a 28,17 franchi), la Julius Bär è invece progredita dell'1,07% (a 44,39 franchi). Fra gli assicurativi, Swiss Re ha perso lo 0,38% (a 79,65 franchi), mentre Zurich ha segnato un rialzo dello 0,36% (a 251,10 franchi).

Fra i titoli difensivi di peso Novartis, in netto aumento in mattinata, ha chiuso in parità (70,95 franchi), Roche è in crescita dello 0,24% (a 250,50 franchi) e Nestlé ha perso lo 0,61% (a 65,50 franchi).

Quanto ai titoli più sensibili alle oscillazioni della congiuntura, ABB è in rialzo dell'1,09% (a 23,21 franchi), Adecco dello 0,54% (a 65,15 franchi), Geberit non ha registrato variazioni (252,70 franchi) e Holcim ha guadagnato lo 0,52% (a 67,90 franchi). Nel segmento del lusso, Richemont è avanzata dello 0,32% (a 93,00 franchi), Swatch Group dell'1,05% (a 578,50 franchi).

Nel mercato allargato, Sika, che ha pubblicato stamane un bilancio intermedio al di sopra delle attese, ha registrato un balzo dell'8,25% (a 2912,00 franchi). Buona performance anche per Clariant (+4,49% a 15,83 franchi), che ha pure pubblicato le cifre trimestrali.

C'è stata una novità oggi a Zurigo: l'entrata in borsa di Cembra Money Bank, ex GE Money Bank. Subito dopo l'apertura delle contrattazioni, il titolo era a 54,50 franchi. Il prezzo di emissione è stato fissato a 51 franchi, ossia il massimo della forbice prevista per la sottoscrizione. L'azione ha terminato a 57,90 franchi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS