Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Borsa svizzera chiude in negativo, SMI -0,07%

Dopo un avvio al rialzo, una mattinata trascorsa attorno alla linea di demarcazione e un recupero nel pomeriggio, la Borsa svizzera è tornata a scendere per chiudere in calo.

L'indice dei valori guida SMI ha perso lo 0,07% a 8'865,56 punti e quello allargato SPI lo 0,04% a 10'464,14 punti. A pesare sul listino sono stati i due pesi massimi difensivi Novartis e Roche: il primo nonostante l'omologazione in Svizzera della sua prima terapia genetica Kymriah contro due forme di tumore del sangue, ha ceduto lo 0,57% a 86,54 franchi. Il secondo, che ha presentato nuovi dettagli su Tecentriq, farmaco indicato in monoterapia per il trattamento di pazienti adulti affetti da carcinoma polmonare, ha perso lo 0,24% a 244,35 franchi. Nestlé ha invece messo a segno un +1,19% a 83,02 franchi, sostenuto da voci di una possibile vendita del comparto dermatologico.

Per quanto riguarda i bancari, unico a segnare una progressione è stato Julius Bär (+0,13% a 44,77 franchi). UBS e Credit Suisse hanno lasciato sul terreno rispettivamente lo 0,58% (a 13,78 franchi) e lo 0,68% (a 13,06 franchi). Tra i titoli più sensibili alla congiuntura con segno "più" hanno chiuso Adecco (+1,30% a 48,13 franchi) e Sika (+0,17% a 121,40 franchi). ABB ha ceduto lo 0,29% (a 20,93 franchi), Geberit ha perso lo 0,26% (a 427,00 franchi) e LafargeHolcim è sceso dello 0,39% (a 43,00 franchi).

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.