Chiusura in netta progressione oggi per la Borsa svizzera, inattiva sia venerdì che ieri per le festività di Pasqua. L'indice principale SMI ha guadagnato l'1,43% a 9'260.75 punti, quello allargato SPI l'1,57% a 9'288.34 punti.

Il rapporto pubblicato venerdì sul mercato del lavoro americano era risultato inaspettatamente debole, suscitando speranze quanto a un rinvio del rialzo dei tassi da parte della Federal Reserve. Gli operatori hanno parlato oggi di un clima "estremamente positivo" tra gli investitori.

Il listino principale è stato trainato soprattutto dai pesi massimi difensivi: Novartis è cresciuta del 2,19% a 9820 franchi, Roche del 2,18% a 272.30 franchi e Nestlé dell'1,30% a 74.10 franchi. In forte rialzo anche i bancari - UBS +1,40% a 18.80 franchi, Credit Suisse +1,94% a 26.85 franchi e Julius Bär +1,43% a 49.60 franchi - e i titoli maggiormente esposti alla congiuntura, come Holcim (+1,52% a 73.70 franchi), ABB (+1,06% 20.96 franchi) e Adecco (+0,81% a 81.25 franchi), anche se questi ultimi titoli si sono indeboliti rispetto ai massimi di giornata.

Sono saliti di oltre un punto percentuale pure Actelion (+2,67% a 115.40 franchi), SGS (+2,26% a 1'903 franchi), Syngenta (+1,55% a 340.20 franchi), Givaudan (+1,49% a 1'767 franchi), Swiss Re (+1,32% a 95.95 franchi) e Swatch (+1,10% a 414.60 franchi). Dal canto loro Swisscom e Richemont sono avanzate rispettivamente dello 0,79% a 572 franchi e dello 0,95% a 79.70 franchi.

La sempre volatile Transocean è cresciuta perfino dell'11,96% a 16.01 franchi, grazie all'accordo sul nucleare iraniano e al lieve aumento del prezzo del petrolio. In controtendenza solo Zurich (-4,96% a 314.10 franchi) e Geberit (-0,22% a 364.40 franchi), entrambi scambiati senza la cedola del dividendo.

Nel listino allargato Straumann è salita del 2,31% a 166 franchi dopo aver annunciato l'acquisizione della quota restante del 51% nel gruppo brasiliano Neodent.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.