Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La borsa svizzera ha chiuso la giornata di scambi in territorio negativo con l'indice SMI dei principali titoli che ha segnato una flessione dello 0,78% a quota 9'292,68, mentre l'indice complessivo SPI è arretrato dello 0,68% a 9'294,27 punti.

Sui listini ha pesato il rafforzamento del franco su euro e dollaro, sulla scia di timori circa la solidità della Grecia: gli investitori, di fronte all'eventualità di un'uscita di Atene dalla moneta unica e delle conseguenti ripercussioni finanziarie hanno puntato sul franco, considerato un porto sicuro.

Oggi l'euro è sceso fino a 1,0423 franchi, ai minimi da metà febbraio, per poi risollevarsi a circa 1,0450. Anche il dollaro si è deprezzato, toccando un minimo giornaliero di 0,9537 franchi.

A trascinare le quotazioni verso il basso sono stati in particolare i pesi massimi difensivi: il colosso dell'alimentare Nestlé ha ceduto l'1,05% (a 75.15 franchi), il gigante farmaceutico Novartis l'1,11% (a 98.30 franchi) e la concorrente Roche lo 0,88% (a 271.50 franchi).

Contrastati i bancari: UBS è rimasta incollata sui valori di ieri (a 18.40 franchi), Credit Suisse è progredita leggermente dello 0,08% (a 25.90 franchi), mentre Julius Bär è scivolata all'indietro (-0,50% a 49.80 franchi).

In ordine sparso anche i titoli più esposti ai cicli congiunturali. ABB ha perso 0,38% (a 20.82 franchi) e Holcim lo 0,33% (a 76.25 franchi); Geberit è rimasta sostanzialmente stabile (+0,05% a 366.50 franchi), mentre Adecco ha allungato il passo (+0,55% a 82.25 franchi).

Non è sfuggito al movimento al ribasso il segmento del lusso: in arretramento sono risultati sia Swatch (-0,81% a 427.10 franchi), sia Richemont (-0,90% a 82.25 franchi).

Sul mercato allargato hanno presentato i risultati annuali Komax (+2,42%), Emmi (-3,20%), Partners Group (-1,82%), Charles Vögele (-3,97%) e Vetropack (+0,53%).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS