Dopo una mattinata incerta l'indice principale della Borsa svizzera, l'SMI, si muove sopra la parità. Alle 15.15 avanza dello +0,23% a 8'984.51 punti. Ancora in flessione invece l'indice allargato SPI (-0,09% a 10'584.97 punti).

Tra le blue chip risultano ancora sotto pressione Richemont (-3,85%) e Swatch (-3,49%) - in seguito a uno studio di Morgan Stanley che abbassa la valutazione del settore del lusso europeo da "neutral" a "underweight" - così come Sika (-4,32%), SGS (-2,84%), Lonza (-2,44%), ABB (-2,07%), Geberit (-1,48%) e Givaudan (-1,06%).

Si mettono per contro in luce i due colossi farmaceutici Novartis (+1,55%) e Roche (+1,09%). Bene anche il terzo peso massimo difensivo Nestlé (+0,79%). In evidenza pure Swisscom (+1,57%) e Swiss Re (+1,37%).

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.