Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ZURIGO - La Borsa svizzera ha continuato a muoversi in territorio negativo nelle prime ore del pomeriggio per poi oscillare vicino alla parità poco dopo le 15:30: l'indice dei valori guida SMI guadagnava lo 0,02% a 6852,32 punti, mentre quello complessivo SPI scendeva dello 0,04% a 5953,33 punti.
Tra le blue chip, cinque i titoli in positivo: oltre ad Actelion (+0,04%) e Swisscom (+0,74%), i pesi massimi difensivi Nestlé (+1,23%), Novartis (+0,86%) e Roche (+0,55%). I bancari restano in negativo: le maggiori perdite sono registrate da Julius Bär (-2,02%), seguito da UBS (-1,42%) e CS Group (-1,25%). In rosso anche i titoli assicurativi Swiss life Holding (-1,70%), Swiss Re (-1,36%) e Zurich Financial Services (-0,94%).
Il gruppo basilese Lonza, che ha annunciato di acquisire una partecipazione minoritaria nel capitale di Odyssey Thera, perde lo 0,23%.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS