Dopo aver trascorso gran parte della mattinata in territorio negativo, gli indici della Borsa svizzera sono saliti sopra la parità con la pubblicazione dei dati sulla disoccupazione negli Stati Uniti, anche se peggiori delle attese. Alle 15.25 l'SMI guadagna lo 0,13% a 7'942.43 punti, l'SPI lo 0,19% a 7'543.64 punti.

Tra le blue chip in forte rialzo Holcim (+1,87%). Pesante UBS (-1,01%), mentre contengono le perdite Credit Suisse (-0,11%) e Julis Bär (-0,05%). Quanto ai pesi massimi difensivi, Nestlé sale dello 0,33%, Novartis - che ha annunciato oggi la conclusione di un accordo esclusivo in materie di licenze e ricerca con la società biotecnologica americana Regenerex - dello 0,14% mentre Roche è invariata.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.