Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ZURIGO - Dopo un avvio titubante, la borsa svizzera ha preso slancio nel corso della mattinata. Gli operatori parlano di una ripresa tecnica dopo le perdite incassate durante le scorse sedute. Verso le 11.30, l'indice delle blue chip SMI guadagnava l'1,18% a 6012,19 punti. Sul mercato allargato, l'SPI avanzava dell'1,16% a 5317,77 punti.
A causare il rialzo sono anche i guadagni messi a segno sui mercati asiatici. Gli operatori attendono ora alcuni dati macroecomici dagli Stati Uniti.
Particolarmente ricercati i titoli bancari, con UBS in crescita del 2,64%, Credit Suisse del 2,57% e Julius Baer dello 0,90%. Bene anche gli assicurativi, con ZFS in progressione dell'1,53% e Swiss Re del 2,49%.
Tra i ciclici, ABB sale del 2,88% e Holcim del 2,30%. Il titolo di Adecco, società leader nell'intermediazione, avanza del 2,44% grazie anche a un giudizio positivo di UBS.
Tra i pesi massimi, Roche guadagna lo 0,55%, mentre Novartis è in calo dello 0,40%. Nestlé sostiene il mercato avanzando dello 0,60%.
Tra i titoli del lusso, Richemont mette a segno un +3,02% e Swatch un +2,77%.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS