Borsa svizzera in deciso rialzo, con l'indice SMI dei titoli guida che in fine di mattinata segna una progressione dell'1,73% a 7'955.60 punti, mentre l'indice globale SPI avanza dell'1,68% a quota 7'522.56.

Dopo la chiusura per la festività del Primo Agosto, Zurigo ha quindi recuperato i guadagni che le altre piazze borsistiche avevano messo a segno il giorno precedente sulla scia delle politiche monetarie espansive annunciate dalla Banca centrale europea e dalla Fed americana.

Come spesso accade in queste situazioni, ne hanno tratto beneficio in particolare i titoli bancari e alcuni valori ciclici. UBS sta guadagnando il 2,63% e Credit Suisse - intenzionata a cedere parti delle sue attività di private equity all'americana Grosvenor - il 2,61%. Aumenti superiori al 2% anche per Actelion e Adecco.

Il gigante dell'alimentare Nestlé avanza dell'1,99%, Novartis dell'1,88% e Roche dello 0,79%.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.