Navigation

Borsa svizzera incrementa guadagni

Questo contenuto è stato pubblicato il 26 marzo 2012 - 15:23
(Keystone-ATS)

La Borsa svizzera continua a navigare in territorio positivo, spinta anche dalle buone notizie giunte in mattinata sulla fiducia delle imprese tedesche. Nel pomeriggio il listino principale SMI ha incrementato i propri guadagni e attorno alle 15.10 si attesta a quota 6'281,81 (+0,66%). L'indice allargato SPI segna una progressione dello 0,67% a 5'756,24 punti.

Gli investitori sono in attesa di conoscere la variazione degli indici Fed di Chicago e Dallas relativi all'attività manifatturiera negli Usa a febbraio. Sempre dagli Stati Uniti, a metà pomeriggio saranno diffusi i dati sulle vendite di abitazioni.

I titoli che registrano le progressioni marcate sono quelli sensibili alla congiuntura. Fra questi i giganti del lusso Swatch (+1,48%) e Richemont (+0,81%), ma anche Holcim (+1,41%), Adecco (+0,90%) e ABB (+0,65%).

Bene anche i pesi massimi Nestlé (+0,98%), Novartis (+0,30%) e Roche (+0,57%), così come i finanziari UBS (+0,98%), Credit Suisse (+0,23%), Julius Baer (+0,86%) e Zurich Financial (+0,37%).

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?