Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La borsa svizzera sta limando le perdite: alle 15.25 l'indice dei valori guida SMI segnava 9237,58 punti, in flessione dello 0,17% rispetto a ieri, mentre il listino globale SPI perdeva lo 0,19% a 9381,49 punti.

Il mercato continua a soffrire dell'impasse in cui si trovano le trattative sulla Grecia. Intanto però dagli Usa sono giunti segnali congiunturali incoraggianti, con il calo delle richieste di sussidio disoccupazione. Gli investitori rimangono peraltro prudenti in attesa di conoscere, domani, l'ultimo rapporto sul mercato del lavoro Usa: un indicatore fondamentale poiché se i dati dovessero rivelarsi buoni si avvicinerebbero i tempi del rialzo dei tassi di interesse.

Sul fronte interno i riflettori rimangono puntati su Syngenta (+2,66%), sulla scia di voci che danno BASF valutare un'offerta alternativa a quella di Monsanto. Si muove bene anche Credit Suisse (+1,81%), che continua la scalata delle ultime sedute, messa da molti in relazione all'arrivo del nuovo numero uno Tidjane Thiam. Meno tonici appaiono gli altri due bancari, UBS (-1,02%) e Julius Bär (-1,05%). Nel segmento assicurativo Swiss Re (+0,59%) approfitta di uno studio degli analisti di Kepler Chevreux sulle compagnie di riassicurazione e si mostra più tonica di Zurich (-0,77%).

Fra i titoli maggiormente sensibili alla congiuntura ha bruscamente accelerato nel pomeriggio ABB (+4,42%), dopo la notizia dell'entrata nell'azionariato per oltre il 3% della società di investimento Cevian Capital. Continuano per contro ad arrancare Adecco (-0,26%), Geberit (-0,35%) e Holcim (-0,88%). Perdite ancora più consistenti sono subite dalla sempre volatile Transocean (-2,32%).

Incidono negativamente sul listino i pesi massimi Nestlé (-0,49%), Novartis (-0,62%) e Roche (-0,58%). Secondo gli operatori questi cali vanno spiegati con vendite dovute alla scadenza di derivati. SGS (-1,36%) ha annunciato l'acquisizione di una piccola società.

Nel mercato allargato LEM (-0,36%) ha informato sull'andamento degli affari.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS