Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ZURIGO - Al pari degli altri principali mercati europei, continua in positivo l'andamento della Borsa svizzera. Poco dopo le 11.30, l'indice dei titoli guida SMI saliva dello 0,65% a 6869,8 punti. Sul mercato allargato, l'SPI avanzava dello 0,68% a 5979,5 punti.
Sulle transazioni aleggia l'attesa per la decisione della Fed riguardo i tassi. Tutto lascia pensare che l'istituto centrale americano non si discosterà dalla politica monetaria espansiva seguita finora.
Tra i titoli in crescita oggi si segnalano i bancari, con UBS che avanza dell'1,47%, Credit Suisse del 2,10% e Julius Baer dello 0,25%. Tra gli assicurativi, Swiss Life guadagna lo 0,64%, Swiss Re lo 0,66%, mentre ZFS è praticamente invariata.
In crescita anche i titoli difensivi. Roche sale dello 0,57%, Novartis dello 0,17% e Nestlé dello 0,74%. Tra i titoli ciclici, dopo il calo di ieri, ABB è in crescita dello 0,90%, Adecco dell'1,40% e Holcim dello 0,40%. Oggi la SECO ha rivisto al rialzo le previsioni congiunturali per il 2010 e il 2011.
Sul mercato allargato, Arbonia Forster avanza del 3,1%. Il gruppo attivo nei riscaldamenti, nelle cucine e nel comparto delle porte e delle finestre, ha chiuso il 2009 con una perdita netta di 22,5 milioni di franchi, contro un utile di 48,1 milioni l'anno prima. Il volume d'affari si è ridotto dell'11,9% a 1,384 miliardi di franchi.
Galenica perde invece il 4,6%. Il gruppo ha realizzato lo scorso anno un utile record per la 14esima volta consecutiva. Il gruppo bernese attivo nello sviluppo, nella produzione e nella distribuzione di medicinali ha annunciato un risultato netto di 201,4 milioni di franchi, in crescita dell'11,2%.
In perdita anche Kardex (-2,8%). Lo specialista della logistica zurighese ha archiviato l'esercizio 2009 con ricavi in forte flessione. L'utile netto si è attestato a 800'000 mila euro, contro i 33 milioni di fine 2008.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS