Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Avvio di seduta positivo per la Borsa svizzera: l'indice SMI dei titoli principali segna dopo i primi scambi una progressione dello 0,35% a quota 9.114,32, mentre l'indice complessivo SPI sale dello 0,27% a 9.120,35 punti.

Di segno più anche Londra (FTSE-100 +0,19% 6.908,13 punti), Parigi (CAC 40 +0,27% a 5.020,09 punti), Francoforte (Dax +0,63% a 11.918,79 punti) e Milano (Ftse Mib +0,44% a 22.998 punti).

Stamane la Borsa di Tokyo ha terminato gli scambi a -0,95%, con i dati su inflazione, salari e spesa delle famiglie di febbraio che, in modo diverso, alimentano l'ipotesi di nuove mosse monetarie da parte della Boj per la crescita e per battere la deflazione. L'indice Nikkei ha ceduto 185,49 punti, a 19.285,63.

Negativa pure Wall Street: il Dow Jones è sceso ieri sera dello 0,23% a 17.678,23 punti e l'indice Nasdaq ha perso lo 0,27% a 4.863,36 punti. L'indice allargato S&P 500 ha lasciato sul terreno lo 0,24% e 2056,15 punti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS