Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Borsa svizzera perde vigore

La borsa svizzera ha visibilmente perso vigore nel pomeriggio: alle 15.20 l'indice dei valori guida SMI segnava 8120,59 punti, in progressione dello 0,17% rispetto a venerdì, mentre il listino globale SPI guadagnava lo 0,04% a 8367,60 punti.

Dopo due sedute assai negative il mercato elvetico ha inizialmente tentato il rimbalzo, arrivando a guadagnare circa l'1,5%, ma l'ottimismo si è presto spento. Sull'umore degli investitori incide il calo del prezzo del petrolio: il greggio è sceso ai minimi dal 2003 con la fine delle sanzioni contro l'Iran.

La giornata si presenta peraltro fiacca a causa dell'assenza di impulsi provenienti dagli Usa: Wall Street è chiusa per la festività del Martin Luther King Day.

Sul fronte interno forniscono un importante contributo al listino Novartis (+0,75%), che ha ottenuto l'autorizzazione negli Usa per nuovi medicamenti, e Roche (+0,43%), mentre meno tonico è il terzo peso massimo difensivo, Nestlé (-0,29%).

L'attenzione rimane però concentrata su Adecco (-0,33%), che si è data nuovi obiettivi finanziari giudicati realistici dagli analisti. Sorvegliata speciale è tuttora anche Syngenta (invariata): un importante gruppo di azionisti ha espresso la sua opposizione alla vendita dell'azienda alla cinese ChemChina e chiede il rinnovo totale del consiglio di amministrazione.

In ordine sparso si presentano i titoli maggiormente dipendenti dalla congiuntura come ABB (-0,37%), Adecco (-0,33%), Geberit (+0,45%) e LafargeHolcim (-0,02%). Scarsa unanimità di vedute viene palesata anche nel segmento del lusso, con Swatch (+0,60%) che si muove meglio di Richemont (-0,48%). SGS (+1,30%) sembra approfittare di un commento positivo di Royal Bank of Canada.

Negativi sono i bancari UBS (-0,24%), Credit Suisse (-1,76%) e Julius Bär (-0,83%), come pure gli assicurativi Swiss Re (-0,22%) e Zurich (-0,21%).

Nel mercato allargato si stanno riducendo i guadagni di Santhera (+1,96%), che in mattinata saliva dell'11% dopo l'annuncio di un accordo di distribuzione con la società Ewopharma riguardante il suo farmaco Raxone.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.