Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Prosegue in territorio negativo la seduta della Borsa svizzera, in attesa dell'esito del referendum di domenica in Grecia e in assenza di notizie aziendali e macroeconomiche di rilievo. Alle 15.15 l'SMI perde lo 0,45% a 8'921.08 punti, l'SPI lo 0,41% a 9'055.05 punti.

Inoltre Wall Street è oggi chiusa in vista della festa dell'indipendenza che ricorre domani.

In forte calo - oltre alla sempre volatile Transocean (-1,54%) - UBS (-1,17%), mentre Julius Bär scende dello 0,47% e Credit Suisse sale dello 0,07%. Negativi gli assicurativi, con Swiss Re che cede lo 0,30% e Zurich lo 0,31%.

Risultano contrastati i ciclici: ABB segna un calo dello 0,91%, Holcim dello 0,28% e Adecco dello 0,13%, mentre Geberit guadagna lo 0,48%. Tendenze inverse anche per il lusso, con Swatch che avanza dello 0,59% mentre Richemont si contrae dello 0,71%

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS