Prosegue in territorio negativo la seduta della Borsa svizzera, in attesa dell'esito del referendum di domenica in Grecia e in assenza di notizie aziendali e macroeconomiche di rilievo. Alle 15.15 l'SMI perde lo 0,45% a 8'921.08 punti, l'SPI lo 0,41% a 9'055.05 punti.

Inoltre Wall Street è oggi chiusa in vista della festa dell'indipendenza che ricorre domani.

In forte calo - oltre alla sempre volatile Transocean (-1,54%) - UBS (-1,17%), mentre Julius Bär scende dello 0,47% e Credit Suisse sale dello 0,07%. Negativi gli assicurativi, con Swiss Re che cede lo 0,30% e Zurich lo 0,31%.

Risultano contrastati i ciclici: ABB segna un calo dello 0,91%, Holcim dello 0,28% e Adecco dello 0,13%, mentre Geberit guadagna lo 0,48%. Tendenze inverse anche per il lusso, con Swatch che avanza dello 0,59% mentre Richemont si contrae dello 0,71%

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.