Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Prosegue in territorio negativo la seduta odierna della Borsa svizzera: verso le 11.15 il listino principale SMI segnava 7'710.00 punti, in calo dello 0,29%. L'indice allargato SPI era a quota 7'282.33 (-0,31%). In attesa nel pomeriggio dei dati Usa sugli ordini dell'industria, tutte le principali piazze europee si muovono sotto la parità.

Fra i titoli guida gli unici in crescita sono Actelion (+0,35%) e Givaudan (+0,81%), mentre Novartis è invariata rispetto a ieri. Quanto agli altri pesi massimi difensivi, Nestlé perde lo 0,32% e Roche lo 0,04%. Stamane il gruppo farmaceutico basilese aveva annunciato l'acquisizione di Constitution Medical Investors (CMI), una società americana specializzata nei test ematologici.

In perdita anche i titoli bancari, con UBS che scende dello 0,92%, Credit Suisse dello 0,73% e Julius Bär dello 0,74%. Negativi anche gli assicurativi con Swiss Re in calo dell'1,77% e Zurich dello 0,08%.

Fra i titoli più sensibili alle oscillazioni della congiuntura, ABB perde l'1,21%, Adecco lo 0,37%, Geberit l'1,08%, mentre Holcim lascia sul terreno lo 0,62%. Nel comparto del lusso Richemont è in flessione dello 0,71%, mentre Swatch Group segna un -1,34%.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS