In attesa di una soluzione della crisi greca, i listini della Borsa svizzera si muovono nettamente al di sotto della parità. Alle 11.30 l'indice SMI cede l'1% a 8'954.87 punti, l'SPI lo 0,95% a 9'086.59 punti.

Il listino principale è trainato al ribasso dai pesi massimi difensivi: Nestlé lascia sul terreno lo 0,93%, Novartis l'1,37% e Roche l'1,19%. In forte calo pure i titoli maggiormente esposti alle variazioni congiunturali: ABB perde l'1,38%, Geberit l'1,15%, Holcim lo 0,98%, mentre fa un po' meglio Adecco (-0,57%). Scendono di oltre un punto percentuale anche Swatch (-1,23%) e Swisscom (-1,02%).

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.