Tutte le notizie in breve

La seduta della Borsa svizzera prosegue in territorio positivo con l'indice SMI dei titoli guida che in fine di mattinata segna un progresso dello 0,79% a 8'453,77 punti, mentre l'indice complessivo SPI sale dello 0,69% a quota 9'220,00.

Al centro dell'attenzione vi è la società biotecnologica Actelion, che passerà sotto il controllo della multinazionale Johnson & Johnson in un'operazione da 30 miliardi di dollari. Il titolo in borsa sta salendo di quasi il 21%.

I listini sono sostenuti dai bancari, con Ubs in progresso dell'1,22%, Credit Suisse dello 0,75% e Julius Bär dell'1,53%. Tra i pesi massimi difensivi, il colosso dell'alimentare Nestlé sta arrancando (-1,08%), mentre appaiono tonici i farmaceutici Novartis (+1,40%) e Roche (+1,11%).

Swatch, dopo le statistiche deludenti sulle esportazioni orologiere, sale leggermente dello 0,14%, mentre Richemont scivola dello 0,45%.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve