Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La seduta della Borsa svizzera prosegue in territorio positivo con l'indice SMI dei titoli guida che in fine di mattinata segna un progresso dello 0,79% a 8'453,77 punti, mentre l'indice complessivo SPI sale dello 0,69% a quota 9'220,00.

Al centro dell'attenzione vi è la società biotecnologica Actelion, che passerà sotto il controllo della multinazionale Johnson & Johnson in un'operazione da 30 miliardi di dollari. Il titolo in borsa sta salendo di quasi il 21%.

I listini sono sostenuti dai bancari, con Ubs in progresso dell'1,22%, Credit Suisse dello 0,75% e Julius Bär dell'1,53%. Tra i pesi massimi difensivi, il colosso dell'alimentare Nestlé sta arrancando (-1,08%), mentre appaiono tonici i farmaceutici Novartis (+1,40%) e Roche (+1,11%).

Swatch, dopo le statistiche deludenti sulle esportazioni orologiere, sale leggermente dello 0,14%, mentre Richemont scivola dello 0,45%.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS