Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Borsa svizzera sempre contrastata, SMI -0,06%

La borsa svizzera rimane contrastata, con l'indice SMI dei titoli guida che in fine di mattinata segna un calo dello 0,06% a 9'050,29 punti, mentre l'indice complessivo SPI avanza dello 0,52% a quota 9'012,28.

I mercati sono influenzati positivamente dai risultati record di ieri di Wall Street e dalla prospettiva di massicce iniezioni di capitale da parte della Banca centrale europea. Lo SMI è tuttavia appesantito dal gigante della farmaceutica Novartis, negoziato senza cedola del dividendo. In borsa il titolo cede il 2,09%. Positiva invece la concorrente Roche (+1,11%) così come il colosso dell'alimentare Nestlé (+0,87%).

Tra i bancari UBS (+0,66%) fa meglio di Credit Suisse (-0,13%), mentre Julius Bär non registra variazioni di rilievo (+0,07%). Di segno più i titoli maggiormente esposti ai cicli congiunturali, ad eccezione di Holcim che arretra dello 0,41%. Nel segmento del lusso Swatch rimane ferma sulle quotazioni di ieri e Richemont perde leggermente lo 0,12%.

Sul mercato allargato Dätwyler, che ha annunciato i risultati annuali, sta guadagnando oltre il 6%. Sotto pressione GAM, che lascia sul terreno il 7%.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.