Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Borsa svizzera si mantiene al ribasso nel pomeriggio: verso le 15.00 lo SMI cedeva lo 0,72% a 8'552.44 punti, mentre lo SPI lasciava sul terreno lo 0,76% a 9'481.89 punti.

Il listino zurighese segue la tendenza delle altre principali piazze europee. Questa evoluzione è legata a un calo di fiducia sulle prospettive della politica economica del presidente Usa Donald Trump, secondo alcuni analisti. Wall Street, dopo la chiusura catastrofica di ieri, la peggiore da settembre, ha aperto oggi in lieve calo.

A risentire del clima di incertezza sono soprattutto i titoli bancari, con UBS che perde il 2,03% e CS il 2,12%. Fa un po' meglio Julius Baer, che cede comunque l'1,38%. Credit Suisse soffre anche del timore di un aumento di capitale, dopo l'intervista rilasciata dal CEO Tidjane Thiam a "Finanz und Wirtschaft".

A trascinare in basso il listino è però anche il colosso farmaceutico Novartis (-1,48%), che accusa il mancato obiettivo in uno studio della fase III del medicamento per il cuore Serelaxin. Contengono maggiormente le perdite gli altri due pesi massimi difensivi Roche (-0,04%) e Nestlé (-0,19%).

Sul mercato allargato oggi gli occhi sono puntati sul gruppo bernese specializzato nelle tecnologie per l'industria fotovoltaica Meyer Burger (-1,20%), che ha pubblicato i risultati relativi al 2016. Nonostante i dati siano in miglioramento, il gruppo ha incassato comunque una perdita di 97,1 milioni di franchi, sotto le attese degli analisti.

Anche il numero uno dei produttori lattieri in Svizzera Emmi (-1,75%) sta soffrendo della pubblicazione odierna dei risultati annuali, nonostante i dati annunciati superino le attese degli analisti consultati dall'agenzia finanziaria AWP. Sul mercato si parla di realizzi di guadagno, dopo che i titoli nelle scorse settimane erano fortemente aumentati. Il gruppo lucernese ha realizzato nel 2016 un utile netto di 140,3 milioni di franchi, in crescita del 16,7% rispetto all'esercizio precedente.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS