ZURIGO - Giornata a due facce per la borsa svizzera. Per buona parte della giornata in negativo, è ripartita al rialzo a metà pomeriggio sui dati provenienti dagli USA. L'indice SMI ha chiuso a 0,51% a 6484,23 punti; l'SPI è avanzato dello 0,46% a 5604,8 punti.
Sotto osservazione oggi Novartis. Il colosso farmaceutico basilese ha guadagnato il 2,06% a 56,85 franchi, dopo che la società ha comunicato un incremento dell'utile nel 2009 dell'8% a 10,3 miliardi di dollari. Il fatturato è invece progredito del 7% (+11% in valuta locale) a 44,3 miliardi. Il CEO Daniel Vasella ha anche indicato che lascerà la carica, per concentrasi sul suo mandato di presidente del Cda. Oltre a ciò, d'ora in poi gli azionisti potranno dire la loro sul sistema di remunerazione.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.