Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Le borse europee chiudono in rosso, per le crescenti tensioni in Ucraina e per il tonfo del Nasdaq a Wall Street, che risente del calo del 9,5% di Amazon. L'incertezza in Ucraina è aumentata dopo che Kiev ha intensificato le operazioni militari nelle zone controllate dai miliziani filorussi armati.

L'indice Ftse 100 a Londra perde lo 0,26% a 6.685.69 punti, il Cac 40 di Parigi cede lo 0,8% a 4.443,63 punti e il Dax 30 di Francoforte lascia sul terreno l'1,54% a 9.401,55 punti. L'Ftse Mib registra una flessione dell'1,73% a 21.441,57 punti e Madrid segna un -1,49%.

SDA-ATS