Navigation

Bosnia: il parlamento dice no alla nomina del nuovo premier

Questo contenuto è stato pubblicato il 14 luglio 2011 - 20:53
(Keystone-ATS)

Il parlamento bosniaco ha respinto oggi definitivamente la designazione del croato Slavo Kukic alla carica di primo ministro, prolungando ulteriormente lo stallo politico nel paese, ancora senza un governo centrale a oltre nove mesi dalle elezioni generali del 3 ottobre scorso.

Come hanno riferito i media a Sarajevo, il no del parlamento è stato determinato dall'opposizione dei deputati serbi.

Un primo no ell'elezione di Kukic era venuto dal parlamento a fine giugno, anche per il voto contrario degli stessi deputati croati.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?