Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Nell'operazione "Lift" di ieri della polizia bosniaca sono stati ritrovati e sequestrati, tra l'altro, 11 kg di esplosivo, 29 fucili, 34 pistole, 4'771 munizioni di vario calibro, 21 bombe a mano, 4,7 kg di polvere da sparo, 123 detonatori.

Lo ha reso noto oggi la polizia dando maggiori informazioni sull'operazione in cui sono state arrestate sei persone accusate di associazione a delinquere e traffico illegale di armi.

Secondo gli inquirenti, i trafficanti piazzavano le armi, soprattutto pistole, sul mercato illegale della Germania, ma anche su quello della Serbia e della stessa Bosnia. Le armi venivano acquistate da criminali di vario profilo, ma da parte degli inquirenti non si fa alcun cenno a terroristi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS