Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'esponente musulmano della Presidenza tripartita bosniaca, Bakir Izetbegovic, ha chiesto oggi il rinvio della visita ufficiale del presidente della Serbia Tomislav Nikolic, prevista per domani a Sarajevo.

Questo a causa dell'arresto dell'ex comandante della difesa di Srebrenica, Naser Oric, avvenuto il 10 giugno in Svizzera, in quanto colpito da un mandato di cattura internazionale emesso dalla Serbia.

La visita, scrive Izetbegovic nel comunicato rivolto ai suoi due colleghi della Presidenza, il serbo Mladen Ivanic e il croato Dragan Covic, pubblicato sul sito ufficiale della Presidenza, "in questo momento non contribuirebbe agli obiettivi per i quali era stata pianificata".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS