Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

SAN PAOLO - Ottantatre dosi di crack: è quanto i maestri di un asilo hanno trovato nello zainetto di una bambina di 4 anni nella città brasiliana di Piracicaba, vicino a San Paolo. Lo ha reso noto la polizia, precisando che tutto è stato scoperto quando la piccola ha mostrato ai suoi compagni di classe la droga - del peso di 24,1 chilogrammi - spiegando che si trattava di "farina" che la madre aveva in casa.
Subito dopo, hanno raccontato i media locali, nell'asilo si sono presentati per recuperare la droga due uomini che hanno minacciato i maestri e gli impiegati, chiedendo loro di non dire nulla alla polizia.
La madre della bimba, una domestica di 22 anni, è stata arrestata poco dopo e portata in un carcere femminile di Piracicaba, mentre della bambina si occupa la magistratura. Secondo le autorità giudiziarie, la donna faceva parte di un gruppo di trafficanti che vendeva la droga nei quartieri più poveri della città.

SDA-ATS