Un improvviso black-out elettrico ha lasciato al buio otto stati del Nordest brasiliano, un territorio esteso quasi quanto l'Unione europea. Milioni di persone sono rimaste senza energia elettrica negli Stati di Piauí, Paraíba, Alagoas, Ceará, Sergipe, Bahia, Pernambuco e Rio Grande do Norte, ha riferito il portavoce della Companhia Hidro Eletrica do São Francisco (Chesf), Joao Henrique Frankl, la società che controlla le centrali elettriche del Nordest, la regione meno industrializzata del Brasile.

Il black-out ha provocato molti disagi alle aziende, che hanno mandato a casa il personale per sicurezza, e al traffico: in tilt tutti i semafori. I vigili del fuoco sono al lavoro per liberare numerose persone bloccate negli ascensori. Regolarmente funzionanti invece gli aeroporti, dotati di generatori d'emergenza.

I tecnici sono al lavoro ma non hanno ancora individuato le cause del black-out, ha detto il portavoce.

Una analoga interruzione di energia elettrica lasciò al buio l'intero Nordest brasiliano il 25 ottobre del 2012.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.