Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

RIO DE JANEIRO - Potrebbero essere 200 le persone rimaste sepolte sotto la grande frana del Morro do Bumba, a Niteroi, città dirimpettaia di Rio de Janeiro dall'altra parte della Baia di Guanabara. Lo smottamento, che ha trascinato via 70 case, è avvenuto la scorsa notte e impegna nelle ricerche molte squadre dei vigili del fuoco e di volontari.
Finora una decina di corpi sono stati estratti dal fango portando ad oltre 160 i morti per la catastrofe che continua da tre giorni ad abbattersi nella zona di Rio.

SDA-ATS