Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Brasile: Haddad riduce di 6 punti lo svantaggio su Bolsonaro

Fernando Haddad ha ridotto di 6 punti la sua distanza da Jair Bolsonaro

KEYSTONE/AP/ANDRE PENNER

(sda-ats)

In una settimana, Fernando Haddad ha ridotto di 6 punti la sua distanza da Jair Bolsonaro, e ora l'erede politico di Lula da Silva si trova a 12 punti dal candidato di estrema destra, che resta in testa alle intenzioni di voto, con il 56% contro il 44% del suo rivale.

Questa la situazione fotografata da un sondaggio della Datafolha diffuso oggi in Brasile, a due giorni dal ballottaggio delle elezioni presidenziali.

Il risultato registra la più importante variazione nelle intenzioni di voto dall'inizio della campagna per il secondo turno delle presidenziali, e consolida una tendenza negativa per Bolsonaro già rilevata da altri sondaggi nelle ultime 48 ore.

Una inchiesta della Vox Populi aveva già ridotto a 6 punti (53 a 47%) la distanza che lo separa da Bolsonaro - cioè circa la metà del vantaggio attribuito al candidato di estrema destra dai precedenti sondaggi - e una della Ibope aveva mostrato Haddad per la prima volta in testa nella città di San Paolo, la più grande del Paese, per 51% contro 49%.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.